Troppo corpo, quando il dolore diviene la trama del vivere

simona No Tags off

PALERMO. “Troppo corpo: quando il dolore diviene la trama del vivere, per vivere. Una introduzione alla psicosomatica”

Giovedì 13 Settembre 2018 Ore 16:00 – 19:00

a cura della
Prof.ssa Rita Inglese
-Docente, supervisore e didatta Sspig-

L’Autrice del testo “Fra Ananke e Kronos: il corpo e la parola nello spazio terapeutico” darà voce e discuterà i punti centrali così da presentare i presupposti teorici alla base del suo modello integrato, metodologia e tecniche di intervento.

“Nel mio manuale ” Fra Ananke e Kronos: il corpo e la parola nello spazio terapeutico. Un viaggio sul Nastro di Möbius” esploro il tema del rapporto corpo/mente ( nella sintesi personale tra l’Ipotesi psicoanalitica di Ferrari e la modellistica psicofisiologica di Ruggieri), proponendo una teoria che consente di avvicinare la “psicosomatica”. La visione medica distingue tra malattie organiche e funzionali, inserendo tra esse la patologia psicosomatica: le malattie “vere” dipenderebbero da lesioni organiche documentabili sul piano anatomo-patologico; le malattie funzionali, invece, sarebbero generate da disturbi nella regolazione della funzione di un organo: una cattiva regolazione del sistema nervoso creerebbe una disfunzione d’organo, generando una lesione. Per la disciplina medica il piano psichico è sinonimo di sistema nervoso. Piuttosto, dando corpo alla mente, nel Seminario discuteremo come la patologia psicosomatica sia espressione di una modificazione (cronica) della sequenza di eventi che dallo stimolo (con una serie di trasformazioni interne) portano alla risposta “consumatoria” finale ( cfr. comportamenti istintivo-emozionali) per l’attività di tre meccanismi : inibizione,commutazione,scomposizione/frammentazione del pattern.”
-Rita Inglese-

Back