La Scuola privilegia un apprendimento esperienziale senza tralasciare il confronto e l’approfondimento teorico.
L’attività didattica consiste essenzialmente in lezioni teoriche, attività di psicoterapia individuale in gruppo (di 10-12 persone), sperimentazioni attive in gruppo con didatti supervisori, supervisioni in vivo, discussioni in piccoli gruppi (di 10-12 persone). A partire dal II anno, sono previste supervisioni in piccoli gruppi (di 5-6 persone) su materiale clinico prodotto dall’allievo e registrato su cassette, e dal III e IV anno sui casi effettivamente seguiti dagli allievi. Nel corso dei quattro anni sono previste esercitazioni pratiche per l’apprendimento di tecniche specifiche.
La scuola verifica due volte all’anno l’apprendimento degli allievi con esami scritti. Per il conseguimento del diploma, ottemperati i requisiti richiesti nei quattro anni, sono richiesti una tesi su un caso clinico e un esame orale.
Durata e orari
La scuola di specializzazione ha una durata complessiva di 4 anni. Per ogni anno di corso è richiesta la frequenza di almeno 400 ore didattiche, che includono teorie ed esercitazioni, e di 100 ore di tirocinio (da svolgere in strutture pubbliche, o in strutture private accreditate presso il servizio sanitario, convenzionate con la Scuola). Alcune attività dovranno essere svolte in piccoli gruppi auto-gestiti al di fuori dei fine settimana.
Gli incontri didattici si effettuano durante i fine settimana e sono così articolati:
• I e II anno: 13 incontri annuali di 2 giorni
• III e IV anno: 13 incontri annuali di 2 giorni, più 6 sabati di supervisione sull’esperienza clinica effettuata da ogni allievo.
• I, II, III e IV anno: 1 incontro annuale della durata di 3 giorni di Seminari Internazionali di Psicologia Clinica.
• A partire dal II anno di corso: sono richieste almeno 50 ore di psicoterapia personale.